Cardiff

Cardiff, capitale del Galles, si trova nel Regno Unito ed ha origini romane. Questa meravigliosa città si trova sul canale di Bristol ed è un importante porto per l’esportazione del carbone e per l’importazione di minerali di ferro dalla Spagna. Negli ultimi anni Cardiff è cambiata notevolmente e si può considerare una delle città più giovani insieme a Londra. Grazie ai progetti fatti per rilanciare Cardiff oggi risulta pulita e ordinata. Ci sono molte attrazicaoni da visitare come il Cardiff Castle, Millennium Stadium, molti negozi in cui fare shopping, soprattutto sulla Queen Street, e molti locali notturni dove si possono gustare degli ottimi cocktail.

Da vedere

Cardiff Castle – Castello di Cardiff

Il Castello di Cardiff, di origine medioevale, si trova proprio nel cuore della città. Fu costruito dai Normanni nel 1081 sul luogo dove sorgeva prima un forte romano. La sua particolarità è che vi sono diversi stili architettonici di epoche ben diverse. Qui rimase prigioniero Roberto I di Normandia dal 1106 al 1134. Intorno alla fine del III secolo avvenne la prima ristrutturazione del castello. Molti anni dopo, più precisamente nel 1867, la restaurazione venne affidata all’architetto William Burges che diede vita alla Torre dell’Orologio e al Giardino Pensile. All’interno possiamo ammirare i meravigliosi appartamenti e l’esposizione che ci fa vedere la storia del castello. Il Castello ospita anche concerti, fra cui quello dei Green Day nel 2002.

Come arrivarci: Autobus X2, X4, U3, T4,  30, 26, 96, 96A, 122, 132, waterbus da Cardiff Bay fermata Bute Park.
Orari d’apertura: da marzo a ottobre dalle 9:00 alle 18:00, da novembre a febbraio dalle 9:00 alle 17:00.
Biglietto adulti: Euro 14,00 ca
Sito ufficiale: http://www.cardiffcastle.com

Millennium Stadium

Il Millennium Stadium si trova a ridosso del fiume Taff, vicino al centro della città. E’ lo stadio ufficiale del Galles e ospita partite sia di rugby che di calcio. Durante la ricostruzione di Wembley, il Millennium Stadium ha accolto la FA Cup. La costruzione di questo stadio si deve alla scelta del Galles e di Cardiff come sede per ospitare la Coppa del Mondo di rugby. Lo stadio è stato costruito in cemento armato e acciaio e può ospitare 74500 persone. All’interno vi è il Museo All of Fame del rugby. La caratteristica principale dello stadio è la copertura in acciao che copre le tribune ma può coprire anche tutto il terreno di gioco fino a diventare una stadio completamente coperto.

Come arrivarci: Autobus fermata Central Bus Station, treno fermata Central Rail Station.
Sito ufficiale: http://www.millenniumstadium.com

Cardiff Bay

Cardiff Bay un tempo era chiamata “Tiger Bay“, qui si stabilirono marinai e lavoratori di 50 nazionalità diverse, ed era la più antica comunità multietnica del Galles. Tiger Bay era conosciuta anche per i suoi locali a luci rosse, per le bische ma nel 1960 la comunità multietnica fu mandata via e molte zone furono distrutte. Tra il 1970 e il 1980 vennero di nuovo molti rifugiati ma negli anni ’90 vi fu un rinnovamento della zona. Oggi Cardiff Bay ospita molte attrazioni ed edifici come il Techniquest Science Discovery Centre, la Norwegian Church Arts Centre, l’Assemblea Gallese, il Wales Millennium Centre e tanti altri. Si possono fare escursioni in barca per vedere questa affascinante città e vi è anche il servizio dei taxi d’acqua. Se volete fare shopping visitate il quartiere Marmaid Quay dove ci sono anche bar, caffetterie e ristoranti. Da non perdere la visita al Cardiff Bay Visitors Centre dal quale si gode un meraviglioso panorama.

Come arrivarci: Autobus 1, 2, 7 treno fermata Cardiff Bay Station.
Sito ufficiale: http://www.cardiffbay.co.uk

Cardiff City Hall – Municipio di Cardiff

Il Municipio di Cardiff si trova nel Cathays Park, nel cuore di Cardiff. Costruito in Pietra di Portland, l’edificio venne inaugurato nel 1906 ed è in stile barocco-edoardiano. Il Municipio è dominato dalla Torre dell’Orologio alta 194 metri, e la cupola è sormontata da un drago. Le campane sono fuse in rame e in stagno e su ognuna vi è scritto un motto in inglese o in gallese. All’interno possiamo ammirare la Sala del Marmo, con statue di personaggi famosi della storia del Galles; la Sala dell’Assemblea, che ha ospitato reali, diplomatici internazionali e può ospitare fino a 500 ospiti contemporaneamente; di fronte al portico troviamo la fontana e la piscina che sono state aggiunte nel luglio del 1969 per ricordare l’investitura del Principe Carlo come Principe di Galles.

Come arrivarci: Autobus 6.
Orari d’apertura: da lunedi a venerdi dalle 9:00 alle 17:00
Biglietto adulti: Gratuito
Sito ufficiale: www.cardiffcityhall.com

Bute Park

Bute Park è il parco principale di Cardiff. Venne chiamato così perchè era il giardino privato della Famiglia Bute e venne donato alla città negli anni ’40. Il parco si trova sul fiume Taff e quello che lascia meravigliati sono gli stupendi colori che assumono gli alberi e le piante dal rosso all’arancione, il giallo, il viola, è veramente uno “spettacolo della natura“. E’ molto probabile vedere gli scoiattoli mentre fate una passeggiata. Si può anche vedere il campo da cricket, non sempre aperto, ma dal cancello si può vedere qualcosa. Il Bute Park è veramente un parco tranquillo dove trascorrere del tempo libero, potrete vedere persone che giocano a rugby o a calcio, che fanno dei pic nic, che vanno in bicicletta oppure che si stanno godendo l’atmosfera e i colori del parco. All’interno vi sono anche sculture in legno formate da tronchi d’albero, quella che colpisce di più è sicuramente quella con la faccia del cinghiale.

Come arrivarci: Autobus 13, 17, 18, 21, 23, 26, 26A, 27, T4, waterbus fermata Bute Park.

Cose Utili

Mappa degli autobus

Mappa trasporti

 

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>