Amsterdam

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Amsterdam è la capitale dell’Olanda. La città, situata sul fiume Amstel, a sud-ovest del lago Ijssel, si è estesa su una serie di isolotti collegati tramite canali. Amsterdam oltre ad essere la capitale della lavorazione e del commercio dei diamanti, è anche una splendida città d’arte e di cultura; tra i principali monumenti ricordiamo le svariate chiese barocche, l’ottocentesco Rijksmuseum (museo nazionale), il Vincent Van Gogh Museum e la Het Rembrandthuis (casa del pittore Rembrandt). Ad Amsterdam troverete le piazze affollate di turisti seduti ai numerosi cafè, specialmente nella piazza più famosa di Amsterdam, Piazza Dam, potrete fare shopping nei tantissimi negozi e centri commerciali, fare una rilassante passeggiata nei tanti parchi che questa città offre e per i buongustai ci sono moltissimi ristoranti dove poter gustare cucine diverse.

Da Vedere

Van Gogh Museum

Il Museo di Van Gogh ad Amsterdam è uno dei musei principali della città, fu costruito nel 1973. All’interno troviamo 200 dipinti e circa 550 tra disegni e acquarelli, questa rappresenta la più grande collezione mondiale dedicata al grande pittore olandese Van Gogh. Il museo ospita anche oggetti personali del pittore tra cui le lettere scritte al fratello Theo. All’interno ci sono mostre temporanee, dove possiamo ammirare le mostre su artisti e movimenti del XIX secolo; la collezione permanente è distribuita su 3 piani e permette di vedere il cambiamento artistico del pittore e di compararlo con gli artisti a lui contemporanei. Le opere di Van Gogh sono organizzate in modo cronologico e suddivise in 5 periodi diversi della sua vita: Olanda, Parigi, Arles, Sain-Remy e Auvers-sur-Oise. Vi è anche la sala delle esposizioni terminata nel 1999.

Come arrivarci: Tram 2, 3, 5, 12, Van Baerlestraat,  16 e 24 Museumplein. autobus 145, 170, 172.
Orari d’apertura: tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00. Il venerdi fino alle 22:00.
Biglietto adulti: Euro 14,00.
Sito ufficiale: http://www.vangoghmuseum.nl

Rijksmuseum – Museo Nazionale

Il Museo nazionale è il museo più grande d’Olanda. Fu fondato nel 1809 da Luigi Napoleone e passati 8 anni dalla sua apertura, vista l’estensione della collezione già presente all’epoca, fu trasferito nel palazzo settecentesco Trippenhuis. Fra il 1877 e il 1885 fu decisa la realizzazione di una sede espositiva adeguata, fu progettata da Cuypers ed oggi è un’imponente palazzo in stile neo-rinascimentale sede permanente del museo. All’interno possiamo ammirare i capolavori di Vermeer, Hals, Steen e Rembrandt con il famosissimo “Ronda di notte”.

Come arrivarci: Tram 2 e Hobbemastraat 7 e 10 Spiegelgracht. autobus 145, 170, 172.
Orari d’apertura: tutti i giorni dalle 9:00 alle 18:00.
Biglietto adulti: Euro 14,00.
Sito ufficiale: http://www.rijksmuseum.nl

Rembrandthuis Museum – casa museo Rembrandt

La casa dove visse il famoso pittore Rembrandt tra il 1639 e il 1656, è oggi un museo dove sono raccolti oggetti personali, alcuni dipinti e ben 250 acqueforti ( ne eseguì 300). L’immobile fu costruito nel 1606 su commissione di Cornelis van der Voort, un altro pittore dell’epoca. La casa fu costruita su Anthonisbreestraat Sint, un’area molto in voga fra gli artisti e i mercanti ricchi. Vennero edificate 2 case, una per lo stesso Cornelis e l’altra per il fratello. A seguito di una ristrutturazione, Cornelis vendette la casa a Rembrandt che la pagò 13.000 fiorini, una grande somma per quell’epoca. Rembrandt, infatti non potè sostenere la grossa spesa e si dovette  trasferire in una casa più piccola dove morì nel 1669. Un’ala dell’edificio è dedicata alle mostre temporanee e al 5 piano della nuova ala vi è il Centro d’Informazione di Rembrandt.

Come arrivarci: Metropolitana Nieuwmarkt. tram 9 e 14  Waterlooplein.
Orari d’apertura: tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00.
Biglietto adulti: Euro 10,00.
Sito ufficiale: http://www.rembrandthuis.nl

 

Piazza Dam 

Piazza Dam, insieme alla Stazione Centrale dal Damrak, è da sempre il cuore pulsante della città e non ci si annoia mai in tutte le ore del giorno perchè è sempre animata da artisti di strada e da turisti. Qui troviamo le attrazioni principali della città, il Palazzo reale di Amsterdam (Koninklijk Paleis), la Chiesa nuova (Nieuwe Kerk) e il Museo delle cere di Madame Tussauds. Se volete rilassarvi ci sono numerosi cafè e ristoranti, e se volete fare shopping vi sono moltissimi negozi. La piazza è spesso occupata da fiere e giostre. Dalla piazza, proseguendo verso Daamstraat, si giunge nella zona dove ci sono i coffee shop e case a luci rosse.

Come arrivarci: tram 1, 2, 4, 5, 13, 14, 16, 17, 24, 25 Dam.

 

Anne Frank Huis – Casa di Anna Frank

La casa dove si nascosero per più di due anni Anna Frank e la sua famiglia, insieme ai Van Pels e Fritz Pfeffer si trova in Prinsengracht 263, oggi è un museo dal 1960. L’edificio ospitava anche l’attività commerciale del papà di Anna, Otto Frank. Il personale dell’ufficio procurava alle otto persone il cibo, e le dava notizie dall’esterno. Il rifugio fu costruito da Otto frank, ed era nascosto da una libreria semimobile. Il nascondiglio fu scoperto dai nazisti nel 1944 e tutti tranne Otto Frank, che riuscì a sopravvivere, vennero deportati nei campi di concentramento. All’interno possiamo vedere le stanze vuote, ma l’atmosfera è molto commovente; vi sono filmati storici, documenti, fotografie, oggetti personali e ovviamente il diario originale di Anna Frank.

Come arrivarci: Tram 13, 14 e 17 Westermarkt.
Orari d’apertura: dal 15 marzo al 14 settembre tutti i giorni dalle 9:00 alle 21:00( il sabato fino alle 22:00); luglio e agosto il museo è aperto fino alle 22:00; dal 15 settembre al 14 marzo tutti i giorni dalle 9:00 alle 19:00 (il sabato fino alle 21:00).
Biglietto adulti: Euro 9,00.
Sito ufficiale: http://www.annefrank.org

Cose Utili

Mappa della Metropolitana e dei tram

I Amsterdam city card – Include:

  • Viaggi illimitati su bus, tram e metro della città;
  • Crociere gratuite;
  • Ingressi gratuiti ai monumenti e musei;
  • Sconti in negozi e ristoranti;

Per maggiori informazioni cliccate qui.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>