Oslo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oslo, capitale e città più popolata della Norvegia, fu fondata intorno all’anno 1000 e nel 1300 fu eletta capitale da re Håkon V. Andata distrutta in seguito a numerosi incendi, nel 1624 il re Cristiano IV diede inizio alla sua ricostruzione e la denominò Christiania, nome che conservò fino al 1925, quando assunse nuovamente quello di Oslo. Situata in fondo a un fiordo lungo un centinaio di chilometri, la città è il principale polo economico del paese. Sede di un’università fondata nel 1811 e di numerosi musei, è il centro culturale più importante della Norvegia.

Da Vedere

Museo di Munch – Munch Museet

All’interno del Museo di Munch possiamo ammirare 1100 dipinti, 4500 disegni e 18000 stampe del grande artista. L’edificio è situato vicino a un bellissimo giardino botanico e al Museo di Storia Naturale nella zona di Tøyen. Sicuramente sono due i suoi capolavori più conosciuti, l’Urlo, che è stato rubato molte volte negli anni, e la Madonna, realizzati verso la fine del XIX secolo, ma possiamo vedere anche Vampiro, Gelosia e il Bacio che sono altrettanto molto conosciuti.

Come arrivarci: metropolitana L1, L2, L3, L4, L5, L6 Tøyen.
Orari d’apertura: Giugno, luglio e agosto tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00; da settembre a dicembre da martedi a sabato dalle 10:00 alle 16:00, domenica dalle 10:00 alle 17:00. Chiuso lunedi.
Biglietto adulti: Euro 13,00 circa
Sito ufficiale: http://www.munch.museum.no

Museo delle Navi VichingheVikingskiphuset

Al Museo della Navi Vichinghe sono appunto conservete tre navi meravigliose riportate alla luce nel fiordo di Oslo tra il 1867 e il 1904. In epoca dei vichinghi si usavano le navi per le cerimonie funebri di personaggi important locali. Nella nave di Oseberg riposavano due nobildonne, la nave di Gokstad è stata ritrovata in un tumulo, e sono stati ritrovati all’interno pezzi di una slitta ed uno scheletro, si pensa che è quello di re Olaf Gudrødsson, e la nave di Tune, che è quella meno conservata, ed è chiamata così perchè è stata ritrovata vicino al villaggio di Tune. Sono esposti anche reperti che sono stati trovati nelle tombe, come il carro, piccole barche, un letto, le slitte e altri oggetti vari. Vi è anche un negozio all’interno del museo dove si possono comprare libri e souvenirs.

Come arrivarci: Traghetto per Dronningen, autobus 30.
Orari d’apertura: dal 1 maggio al 30 settembre tutti i giorni dalle 9 alle 18:00; dal 1 ottobre al 30 aprile tutti i giorni dalle 10:00 alle 16:00.
Biglietto adulti: Euro 8,00 circa
Sito ufficiale: http://www.khm.uio.no

Museo di Fram – Frammuseet

Il Museo Fram di Oslo ospita la nave più celebre del mondo, la Fram, che fu costruita nel 1892. La famosa nave fu utilizzata per tre importanti spedizioni: venne usata da Fridtjof Nanse per esplorare il Polo Nord tra il 1893 e il 1896; da Otto Sverdrup tra il 1898 e il 1902; e da Roald Amundsen per esplorare il Polo Sud tra il 1910 e il 1912. Era l’imbarcazione in legno più grande del mondo, e fu la prima che si inoltrò più a nord e più a sud del globo.

Come arrivarci: Traghetto per Bygdøynes.
Orari d’apertura: dal 1 gennaio al 29 febbraio dal lunedi al venerdi dalle 10:00 alle 15:00, sabato e domenica dalle 10:00 alle 16:00; dal 1 marzo al 30 aprile tutti i giorni dalle 10:00 alle 16:00; dal 1 maggio al 31 maggio tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00; dal 1 giugno al 31 agosto tutti i giorni dalle 9:00 alle 18:00; dal 1 settembre al 30 settembre tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00; dal 1 ottobre al 31 ottobre dalle 10:00 alle 16:00; dal 1 novembre al 31 dicembre dal lunedi al venerdi dalle 10:00 alle 15:00, sabato e domenica dalle 10:00 alle 16.00. Chiuso il 24 e 25 dicembre.
Biglietto adulti: Euro 10,00 circa
Sito ufficiale: http://www.frammuseum.no

Fortezza di Akershus – Akershus Slott og Festning

La Fortezza venne terminata intorno al 1300 e fu fatta costruire per volere di re Håkon V. Sopravvisse a numerosi attacchi, incendi e battaglie, ancora oggi è molto importante per la storia di Oslo. Vennero fatti dei significativi restauri (dopo l’attacco da parte degli svedesi) durante il regno di Cristiano IV, che gli diedero un aspetto più rinascimentale che medioevale ed oggi è diventato un castello. Le bellissime sale all’interno della fortezza vengono usate oggi dal governo norvegese come sale di rappresentanza, è possibile visitare anche il mausolei dei reali di Norvegia. Come in ogni palazzo reale è possibile assistere al cambio della guardia tutti i giorni alle ore 13:00. Essendo in cima alla collina Akersneset si può godere di uno splendido panorama sul fiordo.

Come arrivarci: Tram 12, Traghetto Rådhusbrygga
Orari d’apertura: dal 1 maggio al 30 settembre tutti i giorni dalle 6:00 alle 21:00; dal 1 ottobre al 30 aprile tutti i giorni dalle 7:00 alle 21:00.
Biglietto adulti: Gratis
Sito ufficiale: http://www.forsvarsbygg.no

Museo del Folclore norvegese – Norsk Folkemuseum

Questo splendido museo all’aperto si trova in un grandissimo parco, e ospita 155 case ed edifici provenienti dalle diverse regioni della Norvegia, compresa la famosa Chiesa in legno di Gol. Il museo venne inaugurato nel 1894 ed è il più antico del mondo nel suo genere e il più grande della Norvegia. Nel museo possiamo ammirare la cultura norvegese con i costumi tradizionali, i mobili, gli utensili, i tessuti e tanto altro ancora. Da non perdere è la mostra della cultura sami.

Come arrivarci: Traghetto per Dronningen.
Orari d’apertura: dal 15 maggio al 14 settembre dalle 10:00 alle 18:00, dal 15 settembre al 14 maggio da lunedi a venerdi dalle 11:00 alle 15:00, sabato e domenica dalle 11:00 alle 16:00. Chiuso lunedi.
Biglietto adulti: Euro 13,00 circa
Sito ufficiale: http://www.norskfolkemuseum.no

Municipio di Oslo – Rådhus

Il Municipio è il simbolo culturale della città di Oslo. L’edificio è famoso in tutto il mondo perchè qui ogni anno il 10 dicembre si tiene la cerimonia per l’assegnazione del Premio Nobel per la Pace. La costruzione del palazzo comincio nel 1931, ma venne interrotta durante la Seconda Guerra Mondiale, fu terminata intorno al 1950. Non si può non notare questo magnifico edificio fatto di mattoni rossi, spicca per la sua imponenza di architettura funzionalista, tipica del periodo, è costituito da 2 torri e da un edificio centrale. Ogni ora dalla torre est, si sente il suono del carillon di 49 campane. All’interno si possono ammirare le opere d’arte di Munch e altri artisti.

Come arrivarci: Tram 12, 13, 19, traghetto Rådhusbrygga.
Orari d’apertura: in estate tutti i giorni alle 10:00, 12:00, 14:00, gli altri giorni dell’anno dal lunedi al venerdi negli stessi orari
Biglietto adulti: Gratis
Sito ufficiale: http://www.oslo.kommune.no

Cose Utili

Mappa della Metropolitana

Oslo pass – include:

  • Viaggi gratuiti su metro, autobus, traghetti e treni;
  • Ingresso gratis in molti musei e attrazioni;
  • Ingresso gratuito in piscine all’aperto e tour guidati a piedi;
  • Sconti in negozi e ristoranti;

Per maggiori informazioni cliccate qui.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>