Vienna

Vienna,capitale dell’Austria, è una delle città più vaste d’Europa (con i suoi 23 distretti costituisce uno dei nove Lander della repubblica), possiede numerosi parchi e giardini dove la gente indugia a passeggiare o a riposare sulle panchine, spesso intrattenute da orchestrine che suonano tradizionali musiche viennesi. Vienna è detta anche la capitale della musica, vi è l’Opera (Staatsoper), gravemente danneggiata in un conflitto, è stata restaurata e ha ritrovato il suo prestigio internazionale. Immancabile è l’appuntamento del Tout-Vienne, è il concerto di capodanno  dei Philarmoniker, i quali eseguono musiche attinte al repertorio del valzer e dell’operetta dell’800 e del primo 900 viennesi.

Da vedere

Hofburg Vienna

Fino al 1918 la Hofburg è stata al centro dell’enorme impero asburgico. Oggi è la residenza del Presidente federale austriaco. All’interno ci sono 2600 camere, tra cui gli appartamenti imperiali, si può visitare anche la camera da letto di Francesco Giuseppe che non è cambiata da quando l’imperatore era in vita, con il lettuccio di ferro, il tavolino da toilette e la piccola brocca per l’acqua della quale era solito servirsi. Poco distante si trova l’appartamento dell’imperatrice Elisabetta, dove la mattina del 31 Gennaio 1889 le venne annunciata la tragica morte del figlio Rodolfo. Nella sala da pranzo la tavola è imbandita come se da un momento all’altro i membri della famiglia imperiale dovessero accedervi per intrattenere i loro ospiti. All’interno vi è il museo di Sissi, la biblioteca nazionale austriaca, la Scuola di equitazione spagnola,  il tesoro imperiale e molte altre stanze, ma non potete perdervi la serra delle farfalle che è considerata una delle serre in stile Liberty più belle del mondo, all’interno è stata riprodotta una foresta vergine tropicale e oltre centinaia di farfalle esotiche sono lasciate in libertà.

Come arrivarci: metropolitana U3 (linea arancione della metropolitana) sino alla fermata Herrengasse – tram 1, 2, D, J, fermata Burgring – autobus 2A o 3A,fermata Hofburg
Orari d’apertura: da settembre a giugno dalle ore 9:00 alle 17:30, da luglio a agosta dalle 9:00 alle 18:00.
Biglietto adulti: da euro 10,50
Sito ufficiale: http://www.hofburg-wien.at/

Castello di Schönbrunn

Il castello di Schönbrunn, ex residenza estiva della famiglia imperiale, è uno dei più bei complessi barocchi d’Europa. Gli Asburgo risiedevano per la maggior parte dell’anno negli innumerevoli appartamenti di cui una grandefamiglia imperiale aveva bisogno accanto alle sale di rappresentanza.Le sale del castello aperte al pubblico sono prevalentemente in stile rococò. I rivestimenti delle pareti e dei soffitti sono perlopiù verniciati in bianco con ornamenti in lamina d’oro. I lampadari in cristallo di Boemia e le stufe di maiolica bianche completano quest’immagine armoniosa. Possiamo apprezzare le stanze dove l’imperatore Francesco Giuseppe abitava e lavorava, il Salone degli specchi dove Mozart a soli 6 anni suonava per l’imperatrice, il Salone del milione, il Museo delle carrozze dove è esposta la carrozza su cui Sissi fu trasportata come sposa dell’imperatore, la carrozza imperiale in oro e il carro funebre che trasportò Sissi al cimitero. Non può mancare una visita al labirinto di Schönbrunn dove un tempo ci passeggiava la famiglia imperiale, al giardino zoologico che nel 2010 è stato eletto il migliore d’Europa e infine alla serra delle palme che ospita numerose piante mediterranee, tropicali e subtropicali e inoltre in primavera/estate si può vedere la ninfea piu grande del mondo.

Come arrivarci: metropolitana U4, fermata di Schönbrunn tram 10, 58 fermata di Schönbrunn – autobus 10A, fermata di Schönbrunn.
Orari d’apertura: da aprile a giugno dalle ore 8:30 alle 17:30, da luglio ad agosto dalle 8:30 alle 18:30, da settembre a ottobre dalle 8:30 alle 17:30 e dal 1 novembre al 31 marzo dalle 8:30 alle 17:00.
Biglietto adulti: da euro 10,50
Sito ufficiale: http://www.schoenbrunn.at

Vienna Ring Tram

Non potete perdervi assolutamente la Ringstraße, il bellissimo viale elegante viennese intorno al centro storico con il Vienna Ring Tram. Scoprirete magnifiche attrazioni come l’Opera di stato, la Hofburg, il Parlamento, il Municipio in tutta comodità con schermi che vi forniranno informazioni sulle attrazioni. Avrete a disposizione anche cuffiette con audioguida in diverse lingue. Potrete scendere e salire ad ogni fermata che volete secondo il principio Stop&Go.

Orari d’apertura: Ogni giorno dalle 10:00 alle 18:00, luglio e agosto dalle 10:00 alle 19:00.
Biglietti: 1 giro completo del Ring senza possibilità di scendere, durata 30 minuti;
Biglietto per il Ring Tram valido 24 ore: Possibilità di salire e scendere ad ogni fermata, valido 24 ore
Sito ufficiale: http://www.wienerlinien.at/eportal/

Cattedrale di Santo Stefano

La Cattedrale di Santo Stefano costruita nel 1147 è l’edificio gotico più importante della città. Il tetto è molto particolare, è decorato da 200.000 piastrelle smaltate con lo stemma reale, di particolare vi è anche l’alto campanile (136 m di altezza). In particolare si possono ammirare il mausoleo dell’imperatore Federico III in marmo rosso, costruito dal 1467 al 1513 da Niclas Gerhaert van Leyden, il pulpito, creato da Anton Pilgram intorno al 1514 – 1515, l’altare “di Wiener Neustadt”, un trittico in stile gotico del 1447; il mausoleo del principe Eugenio di Savoia dell’anno 1754. Ci sono anche alcune statue come quella del Cristo del mal di denti, così chiamato perchè punisce i peccatori causando loro il mal di denti, la Madonna di pécs, che secondo la tradizione assistette il Principe Eugenio di Savoia nella vittoria sui turchi.

Come arrivarci: metropolitana U1, U3: Stephansplatz
Orari d’apertura: da lunedi a sabato dalle 06:00 alle 22:00 – domenica e giorni di festa dalle 07:00 alle 22:00
Sito ufficiale: http://www.stephanskirche.at/

Il Prater

Il prater è un parco di divertimenti, un paradiso verde dove rilassarsi ed è la sede della ruota panoramica, uno dei simboli di Vienna. La stagione del prater dura da marzo a ottobre anche se alcune attrazioni, come la ruota, restano aperte tutto l’anno. Al prater vi sono 250 attrazioni tra cui slot machine, montagne russe, treni dell’orrore, padiglioni con il tiro assegno. Per i bambini ci sono le giostre, il teatro delle marionette e altri giochi divertenti. Ci sono anche molti caffè e ristoranti, chioschi. Vicino a questa zone c’è il “prater verde“, dove poter fare lunghe passeggiate, jogging, ciclismo, per gustarsi al meglio il “prater verde” c’è la possibilità di prendere il trenino Liliputbahn. Al Prater c’è anche una nuova attrazione il Madame Tussauds, il famoso museo delle cere, dove si possono apprezzare 65 statue tra cui l’Imperatore Francesco Giuseppe e la sua Sissi, Mozart, Gustav Klimt, l’Imperatrice Maria Teresa d’Austria e anche star internazionali come Johnny Depp, Angelina Jolie e tanti altri. C’è inoltre il Pratermuseum, dove si possono ammirare testimonianze, foto, figure di giostre, manifesti ecc. del vecchio Wurstelprater (parco dei divertimenti)che fu distrutto nel 1945 durante gli ultimi giorni della seconda guerra mondiali, grazie a Hans Pemmer.

Ruota Panoramica

Come arrivarci: Metropolitana U1, U2 – stazione Praterstern, Ferrovia urbana (S-Bahn): S1-S3, S7, S15 – stazione Wien Nord, Tram O, 5, Autobus 80A
Orari d’apertura: da gennaio a febbraio dalle 10:00 alle 19:45 tutti i giorni; da marzo a aprile dalle 10:00 alle 21:45 tutti i giorni; da maggio a settembre dalle 9:00 alle 23:45 tutti i giorni; a ottobre dalle 10:00 alle 21:45 tutti i giorni; da novembre a dicembre dalle 10:00 alle 19:45, durante i mercatini di natale dalle 10:00 alle 21:45.
Biglietto adulti: Euro 8,50
Sito ufficiale: http://www.wienerriesenrad.com/

Madame Tussauds

Come arrivarci: Metropolitana U1, U2 – stazione Praterstern, Ferrovia urbana (S-Bahn): S1, S2, S3, S5, S6, S7, S9 or S15 – stazione Praterstern, Tram 0,5, Autobus 80A
Orari d’apertura: dalle 10:00 alle 18:00 tutti i giorni – chiuso il 24/12
Biglietto adulti: Euro 18,50
Sito ufficiale: http://www.madametussauds.com/Wien/

Museo del Prater

Orari d’apertura: dal venerdi alla domenica inclusi giorni di festa dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00. Chiuso: 1.1, 25.12, lunedì di Pasqua, lunedì di Pentecoste e altri giorni festivi che cadono di lunedì.
Biglietto adulti: Euro 4,00 Gratis il primo lunedi del mese per tutti i visitatori
Sito ufficiale: http://www.wienmuseum.at/

Casa di Mozart

Mozart visse nella Domgasse n. 5, è l’unico appartamento, della dozzina in cui Mozart abiterà a Vienna, rimasto in piedi fino ad oggi. Abitava al primo piano, la casa era molto signorile,quattro camere, due camere più piccole e cucina. In questa casa ha trascorso probabilmente i suoi anni più felici, in quel periodo era un’artista di successo, viene invitato ad esibirsi nelle case dei nobili. E’ proprio in questa casa che scrive una delle sue composizioni migliori: Le nozze di Figaro.La Mozarthaus ha aperto al pubblico tutti i suoi sei piani il 27 gennaio 2006, ricorrenza del 250° anniversario della nascita di Mozart.

Orari d’apertura: dalle 10:00 alle 19:00 tutti i giorni
Biglietto adulti: Euro 10,00
Sito ufficiale: http://www.mozarthausvienna.at/

Cose Utili

Mappa della Metropolitana

Mappa Metro-Autobus

Vienna card – Include:

  • Uso gratuito dei mezzi pubblici;
  • Sconti sugli ingressi a musei, monumenti e attrazioni;
  • Sconti su ristoranti e negozi;

Per maggiori informazioni cliccate qui.

 

 

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>